Logo del sito "Tolte dal Cassetto"

Finestre fotografiche su Liguria e Toscana

Val di Magra

HOME PAGE

PHOTO MAGAZINE

SITE GALLERY

INFO/CREDITS

LINKS/MAIL

SITEMAP

 
 
LO SPORT ILLUSTRATO del 12 giugno 1952 - Presentazione del Tour de France 1952. Tra Bartali e Coppi (che vincerà la corsa) un'amicizia difficile

PRIMA PAGINA

<<

 Archivio di grandi eventi
nazionali ed internazionali,
inchieste, reportages su
quotidiani e riviste celebri

 

FINESTRE APERTE
SUL TERRITORIO

Elenco puntato - Genova  GENOVA

Il capoluogo della Liguria
ha il centro storico più grande
d'Europa. Nel 2004 è stata la
"Capitale Europea della Cultura"...

Elenco puntato - Euroflora  EUROFLORA

In primavera, ogni 5 anni,
 alla Fiera di Genova va in scena
lo spettacolo dei fiori per eccellenza.
I giardini più belli del mondo...

Elenco puntato - Via Francigena  VIA FRANCIGENA

Col Giubileo del 2000 è stata
definitivamente rivalutata
 la via di Sigerico, che i pellegrini
percorrevano a piedi fino a Roma,
 in segno di pentimento...

Elenco puntato - Parco del Magra  PARCO DEL MAGRA

 A Gennaio 2008 il Parco Naturale
Regionale del Magra è il territorio
eco-certificato più esteso d'Europa...

Elenco puntato - Golfo della Spezia  GOLFO DELLA SPEZIA

Tra la punta di Portovenere e il Capo Corvo si apre una delle più profonde insenature di tutto il litorale occidentale italiano, declamata nei versi di illustri poeti e nella quale è incastonata La Spezia, città sede di porto militare e mercantile, che oggi è anche punto di attracco per le navi da crociera...

Elenco puntato - Le Cinque Terre  LE CINQUE TERRE

Cinque borghi marinari il cui destino è sempre stato storicamente legato alla terra e all'agricoltura piuttosto che alla pesca. Un paradiso naturale della Liguria che nel 1997 è stato inserito dall'UNESCO tra i Patrimoni Mondiali dell'Umanità...

Elenco puntato - La Val di Magra  LA VAL DI MAGRA

Nobili, vescovi, mercanti e pellegrini
lungo l'asse della Via Francigena.
 Culture differenti per storia e tradizioni,
nei secoli, si sono sovrapposte
 e hanno permeato il territorio con
i segni del loro passaggio...

Elenco puntato - La Val di Vara  LA VAL DI VARA

La "Valle dei borghi rotondi"
è anche conosciuta come
la "Valle del biologico" per le sue
produzioni agricole ottenute con
metodi antichi e naturali.
Varese Ligure nel 1999 è stato il
1° comune ecologico d'Europa...

Elenco puntato - La Lunigiana  LA LUNIGIANA

La "Terra della Luna", in Italia,
ha la più alta concentrazione di
antichi castelli. Se ne contano
circa 160. Alcuni sono bellissimi e perfettamente conservati... 

 
 
 
 

Fotografie © GIOVANNI MENCARINI

 
Giro della Lunigiana
GIRO DELLA LUNIGIANA 2015 - Il toscano Daniel Savini vince la prima tappa con arrivo a Ponzano Superiore (S.Stefano Magra)
PONZANO SUPERIORE - Il toscano Daniel Savini si impone in solitaria nella prima tappa del 2015
Grafica titolo testo  Il toscano Salvini in maglia verde dall'inizio alla fine
ORTONOVO - Tutti in sella: si riparte!. Dopo lo stop forzoso dello scorso anno, dovuto a problemi economici, è tornato sulle strade liguri e toscane il Giro della Lunigiana. La 40a edizione dell'importante kermesse ciclistica, seppur mutilata di una tappa (3 invece di 4), ha preso il via venerdì 4 settembre da Castelnuovo Magra e si è conclusa domenica nello suggestivo scenario della zona archeologica di Luni di Ortonovo.
La corsa ha visto il dominio dei corridori italiani, che hanno vinto tutte le tappe in programma ed hanno portato a casa il primato con il toscano Daniel Savini.
Nella prima giornata l'atleta del GS Romagnano ha trionfato sull'arrivo in salita di Ponzano Superiore e, indossata la maglia verde di leader, è riuscito a conservarla fino al traguardo finale di Luni.
GIRO DELLA LUNIGIANA 2015 - Il vincitore della corsa Daniel Savini (Toscana)

DANIEL
SAVINI

corridore della
Toscana

è il vincitore del
Giro della
Lunigiana 2015

GIRO DELLA LUNIGIANA 2015 - Il vincitore della classfica "Giovani" Marco Murgano, atleta locale dell'UC Casano ASD
Si sono presentati al via 129 ciclisti, in rappresentanza di 5 nazionali (Bielorussia, Germania, Russia, Slovacchia e Svezia) e di 15 squadre regionali italiane (Lombardia, Veneto, Trentino, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Piemonte, Puglia, Sicilia), unitamente alla formazione di casa dell'UC Casano ASD. e la rappresentativa di Massa Carrara.
Il sostegno dell'Autorità Portuale della Spezia e Regione Liguria
Per la ripartenza del Giro della Lunigiana sono stati fondamentali i contributi arrivati dall'Autorità Portuale della Spezia e dalla Regione Liguria. L'impegno di questi due Enti dovrebbe rappresentare un punto di forza prezioso per gli organizzatori dell'UC Casano ASD anche negli anni a venire.
Nella conferenza di presentazione della corsa il presidente dell'Autorità Portuale Lorenzo Forcieri e l'assessore regionale Raul Giampedrone hanno infatti manifestato la propria volontà di tenere alto il nome di questo evento sportivo che, nel corso degli anni, si è guadagnato una visibilità di livello mondiale.
Si stanno pertanto gettando le basi per un nuovo ambizioso progetto atto a migliorare ulteriormente il livello della competizione.
Vincitori di tappa:
Prima tappa (4/9) Castelnuovo M. - Ponzano Superiore (Km 98,700)
Daniel Savini (Toscana) - 2°) Tommaso Fiaschi (Toscana) - 3°) Riccardo Lucca (Veneto) - 4°) Alessandro Monaco (Puglia) - 5°) Martin Salmon (Germania)
Seconda tappa (5/9) Fosdinovo - Fosdinovo (Km 116,900)
Nicola Conci (Trentino) - 2°) Riccardo Lucca (Veneto) 3°) Daniel Savini (Toscana) - 4°) Mattia Meloni (Emilia Romagna) - 5°) Georg Zimmermann (Germania)
Terza tappa (6/9) La Spezia - Luni di Ortonovo (Km 94,400)
Francesco Zandri (Marche) - 2°) Tommaso Fiaschi (Toscana) 3°) Nicolas Nesi (Toscana) - 4°) Francesco Romano (Sicilia) - 5°) Nabil Maarouf (Liguria)
GIRO DELLA LUNIGIANA 2015 - Il tedesco Martin Salmon è risultato il primo degli stranieri ed ha conquistato anche la maglia arancione dei "Traguardi Volanti" GIRO DELLA LUNIGIANA 2015 - Le miss hanno fatto passerella lungo il percorso su un Maggiolone tirato a lucido GIRO DELLA LUNIGIANA 2015 - Foto di gruppo finale a Luni di Ortonovo con atleti, organizzatori ed autorità

Il tedesco Martin Salmon  -  Le miss sul Maggiolone  -  Podio finale a Luni di Ortonovo

I corridori italiani mattatori in tutte le tappe
La prima tappa non aveva un tracciato particolarmente impegnativo, eccetto lo scollinamento di Vezzano Ligure che però è avvenuto lato Golfo della Spezia, dove l'ascesa è più lunga e le pendenze sono minori. Inoltre questa asperità era troppo distante dal traguardo per poter operare una netta selezione.
La differenza l'ha fatta perciò la breve ma impegnativa salita finale di Ponzano Superiore, dove era posto il traguardo. Il toscano Daniel Savini ha fatto subito capire che era venuto al Giro per fare qualcosa di importante e con un'azione imperiosa ha staccato tutti sull'erta finale, presentandosi da solo sotto lo striscione d'arrivo con una ventina di secondi di vantaggio sul compagno di squadra Fiaschi. Per lui la maglia verde di leader della classifica consegnata dal sindaco di S.Stefano Magra Juri Mazzanti.
La tappa di Fosdinovo è, per tradizione, una classica del Giro e l'asperità conclusiva fornisce sempre utili indicazioni per individuare il candidato alla vittoria finale. I corridori si sono dati battaglia su percorso molto suggestivo che ha toccato varie importanti località della Lunigiana (Aulla, Villafranca, Terrarossa).
Sul traguardo della frazione più lunga, posto a circa 500 metri d'altitudine, si è imposto il trentino Nicola Conci, un atleta di cui si dice un gran bene e al quale molti predicono un radioso futuro. Al secondo posto, staccato di una ventina di metri, chiudeva la gara il veneto Riccardo Lucca. Immediatamente dietro, la terza piazza veniva conquistata da Daniel Savini che conservava brillantemente la maglia verde di leader.
L'ultima tappa si è conclusa presso gli scavi archeologici di Luni - Il percorso prevedeva l'attraversamento della Val di Magra, con un circuito che ha toccato più volte i centri di Sarzana, Ortonovo, Lerici, Romito, Ameglia e Castelnuovo dove era posto il GPM della salita della Carlotta. L'ascesa di Montemarcello, posta a 11 chilometri dall'arrivo, non operava alcuna selezione e pertanto tutti erano in attesa di un volatone conclusivo. Invece, lasciato il viale XXV Aprile, con un allungo imperioso si avvantaggiava di una cinquantina di metri sul gruppo il marchigiano Francesco Zandri che riusciva a concludere l'ultima fatica in solitaria sul traguardo di Luni, posto nei pressi del suggestivo scenario degli scavi archeologici.
Daniel Savini, correndo al coperto e senza rischi, riusciva a portare la maglia verde sino alla conclusione della corsa, conquistando un successo che costituirà un viatico importante per la sua carriera.
Classifica Generale:
1°) Daniel Savini (Toscana) - 2°) Riccardo Lucca (Veneto) - 3°) Mattia Melloni (Emilia Romagna) - 4°) Tommaso Fiaschi (Toscana) - 5°) Nicola Conci (Trentino) - 6° Martin Salmon (Germania) - 7° Marco Negrente (Veneto) - 8°) Francesco Zandri (Marche) - 9°) Giovanni Loiscio (Puglia) - 10°) Georg Zimmermann (Germania)
Classifica a Squadre (maglia verde):  1°) Veneto
Classifica Giovani (maglia bianca):  1°) Marco Murgano (UC Casano ASD)
Classifica a Punti (maglia blu Carispezia):  1°) Tommaso Fiaschi (Toscana)
Classifica dei GPM (maglia rossa Luna Abrasiv):  1°) Daniel Savini
Classifica Traguardi Volanti (maglia arancione Tuttogare):  1°) Martin Salmon(Germania)
Classifica degli stranieri (maglia azzurra Baglietto):  1°) Martin Salmon

 

Almanacco

Storia del Giro

Ciclisti illustri al Giro

Fotogallery Home

Edizione 2004

Edizione 2005

Edizione 2006

Edizione 2007

Edizione 2008

Edizione 2009

Edizione 2010

Edizione 2011

Edizione 2012

Edizione 2013

Edizione 2015

Edizione 2016

Close Up

Fotografie, eventi, campioni legati alla storia del ciclismo...

Agli albori del ciclismo
La prima corsa ciclistica su strada a livello mondiale venne disputata il 2 febbraio 1870 sul percorso Firenze-Pistoia, lungo 33 Km. La vinse lo statunitense Van Este Rymer, impiegando sul tracciato un tempo di 2 ore e 12'...

Grafica elenco puntato link

Imprese di Fausto Coppi
Tante pagine sui memorabili successi del campionissimo, la sua storia umana e sportiva, i segreti delle sue leggendarie imprese attraverso interviste e racconti personali, la rivalità
con Gino Bartali...

Grafica elenco puntato link

Giorni epici al Giro d'Italia
Il primo giro ciclistico d'Itallia venne corso nel maggio 1909. Al termine di otto tappe per complessivi 2.448 Km il vincitore risultò Luigi Ganna...

Grafica elenco puntato link

Storia del Tour de France
Il 25 gennaio 1903, la testata sportiva "Auto" di Henry Desgrange pubblicava il primo regolamento del Giro di Francia: sei tappe in tutto, per una durata di 5 settimane, dal 31 maggio al 5 luglio. I premi in palio erano pari a 20.000 franchi...

Grafica elenco puntato link
 
 
 
 
TOLTE DAL CASSETTO - Finestre fotografiche su Liguria e Toscana
19037 Santo Stefano di Magra - LA SPEZIA  IT
   

HOME PAGE

PHOTO MAGAZINE

SITE GALLERY

INFO/CREDITS

LINKS/MAIL

SITEMAP