Logo del sito "Tolte dal Cassetto"

Finestre fotografiche su Liguria e Toscana

Val di Magra

HOME PAGE

PHOTO MAGAZINE

SITE GALLERY

INFO/CREDITS

LINKS/MAIL

SITEMAP

 
 
LO SPORT del 3 settembre 1953 - Fausto Coppi con la maglia di Campione del Mondo di ciclismo su strada

PRIMA PAGINA

<<

 Archivio di grandi eventi
nazionali ed internazionali,
inchieste, reportages su
quotidiani e riviste celebri

 

FINESTRE APERTE
SUL TERRITORIO

Elenco puntato - Genova  GENOVA

Il capoluogo della Liguria
ha il centro storico più grande
d'Europa. Nel 2004 è stata la
"Capitale Europea della Cultura"...

Elenco puntato - Euroflora  EUROFLORA

In primavera, ogni 5 anni,
 alla Fiera di Genova va in scena
lo spettacolo dei fiori per eccellenza.
I giardini più belli del mondo...

Elenco puntato - Via Francigena  VIA FRANCIGENA

Col Giubileo del 2000 è stata
definitivamente rivalutata
 la via di Sigerico, che i pellegrini
percorrevano a piedi fino a Roma,
 in segno di pentimento...

Elenco puntato - Parco del Magra  PARCO DEL MAGRA

 A Gennaio 2008 il Parco Naturale
Regionale del Magra è il territorio
eco-certificato più esteso d'Europa...

Elenco puntato - Golfo della Spezia  GOLFO DELLA SPEZIA

Tra la punta di Portovenere e il Capo Corvo si apre una delle più profonde insenature di tutto il litorale occidentale italiano, declamata nei versi di illustri poeti e nella quale è incastonata La Spezia, città sede di porto militare e mercantile, che oggi è anche punto di attracco per le navi da crociera...

Elenco puntato - Le Cinque Terre  LE CINQUE TERRE

Cinque borghi marinari il cui destino è sempre stato storicamente legato alla terra e all'agricoltura piuttosto che alla pesca. Un paradiso naturale della Liguria che nel 1997 è stato inserito dall'UNESCO tra i Patrimoni Mondiali dell'Umanità...

Elenco puntato - La Val di Magra  LA VAL DI MAGRA

Nobili, vescovi, mercanti e pellegrini
lungo l'asse della Via Francigena.
 Culture differenti per storia e tradizioni,
nei secoli, si sono sovrapposte
 e hanno permeato il territorio con
i segni del loro passaggio...

Elenco puntato - La Val di Vara  LA VAL DI VARA

La "Valle dei borghi rotondi"
è anche conosciuta come
la "Valle del biologico" per le sue
produzioni agricole ottenute con
metodi antichi e naturali.
Varese Ligure nel 1999 è stato il
1° comune ecologico d'Europa...

Elenco puntato - La Lunigiana  LA LUNIGIANA

La "Terra della Luna", in Italia,
ha la più alta concentrazione di
antichi castelli. Se ne contano
circa 160. Alcuni sono bellissimi e perfettamente conservati... 

 
 
 
 

Fotografie © GIOVANNI MENCARINI

 
Giro della Lunigiana
Matteo Ciavatta è figlio d'arte: nella foto di sinistra lo vediamo arrivare primo alla Lugo - San Marino del 2004, corsa già vinta dal padre 32 anni prima. Il suo DS e manager è lo zio Giuseppe Ciavatta
Matteo Ciavatta, 3° in classifica generale e primo degli Italiani al Giro della Lunigiana 2005
Grafica titolo testo  Nel 1975 nasce il Giro della Bassa Lunigiana
Il Giro della Lunigiana è nato nel 1975 come una modesta gara regionale per ciclisti dilettanti.
Allora si chiamava Giro della Bassa Lunigiana e fu intitolato ai Martiri del XXIX Novembre 1944, i giovani eroi ortonovesi che si erano immolati combattendo.
Da allora di acqua sotto i ponti ne è passata tanta (nonostante i periodi di siccità), perché la gara a tappe organizzata dall'U.S. Casano di Ortonovo è diventata nel tempo la corsa ciclistica più famosa e importante al mondo per la categoria juniores. E' l'unica prova italiana inserita nel "Challenge Mondiale" dell'Unione Ciclistica Internazionale. Gode di un tale prestigio all'estero che i propri organizzatori, nel 2003, sono riusciti nell'impresa di portare a correre sulle strade liguri e toscane anche i ragazzi della Federazione Ciclistica Iraniana.
Alessio Baudone, giudice di corsa e figura preziosa nell'organizzazione della gara lunigianese

Alessio Baudone

Il primo vincitore della corsa lunigianese è stato Corrado Donadio (Piemonte-Valle D'Aosta), che vinse anche due tappe delle tre in programma nell'edizione del 1975. Nell'anno successivo divenne campione del mondo dilettanti juniores.
Si racconta che il Giro della Bassa Lunigiana nacque proprio per una insolita sfida che consisteva nel porre a confronto Pietro Giannarelli, atleta di punta dell'US Casano, e colui che all'epoca era considerato (a ragione) la miglior promessa del ciclismo nazionale: appunto Corrado Donadio, che, forte di tutti i pronostici,  vinse in maniera indiscussa.
Nella storia della manifestazione ciclistica ortonovese figurano molti episodi curiosi e
significativi della popolarità e considerazione in cui è tenuta da tutti gli addetti del settore.
Gli organizzatori hanno per esempio rivelato che ai tempi della guerra fredda tra Urss e Stati Uniti tentarono di unificare le due squadre, invitando a cena i due direttori sportivi. Se fosse riuscito, sarebbe stato un colpo mondiale di alta diplomazia.
La cosa sfumò perché la condizione posta dai russi (correre con la scritta CCCP sulle maglie) non fu accettata dagli americani, che avevano chiesto come unica condizione la parità numerica degli atleti nell'ipotetico team.
Sempre in tema, nel 1984 le nazionali di Polonia e Russia si ritrovarono ospitate nello stesso albergo. Per evitare lo scontro fu necessario trovare in fretta e furia un'altra sistemazione.
Nel 1980 il Giro della Lunigiana venne presentato alla Terrazza Martini di Genova, in occasione della partenza del Giro d'Italia.
Nel 2014 la 40a edizione del corsa è stata annullata per problemi economici. I tradizionali sponsor, colpiti anche loro dalla crisi economica, non hanno messo a bilancio nelle loro aziende i fondi che solitamente destinavano per lo svolgimento della competizione.
Il Giro della Lunigiana, dopo 39 anni di "onorato servizio", per la prima volta si fermò, suo malgrado, con grande delusione di tanti sportivi e tifosi che amano il ciclismo.
I bene informati assicuravano però che la corsa avrebbe potuto ripresentarsi di nuovo al via già a partire dal 2015. E così  è stato, grazie ai fondamentali i contributi arrivati dall'Autorità Portuale della Spezia e dalla Regione Liguria. L'impegno di questi due Enti dovrebbe rappresentare un punto di forza prezioso per gli organizzatori dell'UC Casano ASD anche negli anni a venire. Per questo motivo sono allo studio nuove soluzioni tecniche e logistiche per migliorare ulteriormente il livello della competizione.
 

 

Almanacco

Storia del Giro

Ciclisti illustri al Giro

Fotogallery Home

Edizione 2004

Edizione 2005

Edizione 2006

Edizione 2007

Edizione 2008

Edizione 2009

Edizione 2010

Edizione 2011

Edizione 2012

Edizione 2013

Edizione 2015

Edizione 2016

Close Up

Fotografie, eventi, campioni legati alla storia del ciclismo...

Agli albori del ciclismo
La prima corsa ciclistica su strada a livello mondiale venne disputata il 2 febbraio 1870 sul percorso Firenze-Pistoia, lungo 33 Km. La vinse lo statunitense Van Este Rymer, impiegando sul tracciato un tempo di 2 ore e 12'...

Grafica elenco puntato link

Imprese di Fausto Coppi
Tante pagine sui memorabili successi del campionissimo, la sua storia umana e sportiva, i segreti delle sue leggendarie imprese attraverso interviste e racconti personali, la rivalità
con Gino Bartali...

Grafica elenco puntato link

Giorni epici al Giro d'Italia
Il primo giro ciclistico d'Itallia venne corso nel maggio 1909. Al termine di otto tappe per complessivi 2.448 Km il vincitore risultò Luigi Ganna...

Grafica elenco puntato link

Storia del Tour de France
Il 25 gennaio 1903, la testata sportiva "Auto" di Henry Desgrange pubblicava il primo regolamento del Giro di Francia: sei tappe in tutto, per una durata di 5 settimane, dal 31 maggio al 5 luglio. I premi in palio erano pari a 20.000 franchi...

Grafica elenco puntato link
 
 
 
 
TOLTE DAL CASSETTO - Finestre fotografiche su Liguria e Toscana
19037 Santo Stefano di Magra - LA SPEZIA  IT
   

HOME PAGE

PHOTO MAGAZINE

SITE GALLERY

INFO/CREDITS

LINKS/MAIL

SITEMAP