Logo del sito "Tolte dal Cassetto"

Finestre fotografiche su Liguria e Toscana

PHOTO MAGAZINE

HOME PAGE

PHOTO MAGAZINE

SITE GALLERY

INFO/CREDITS

LINKS/MAIL

SITEMAP

INDICE ARCHIVIO NEWS

2010

2011

2012

2013

2014

2015

2016

 

 
  L'AUTOMOBILE (Rivista dei soci ACI) - n° 58 del 26 novembre 1977. In copertina la nuova Fiat 131 diesel

PRIMA PAGINA

<<

Archivio di grandi eventi
nazionali ed internazionali,
inchieste, reportages su
quotidiani e riviste celebri

 

FINESTRE APERTE
SUL TERRITORIO

Elenco puntato - Genova  GENOVA

Il capoluogo della Liguria
ha il centro storico più grande
d'Europa. Nel 2004 è stata la
"Capitale Europea della Cultura"...

Elenco puntato - Euroflora  EUROFLORA

In primavera, ogni 5 anni,
 alla Fiera di Genova va in scena
lo spettacolo dei fiori per eccellenza.
I giardini più belli del mondo...

Elenco puntato - Via Francigena  VIA FRANCIGENA

Col Giubileo del 2000 è stata
definitivamente rivalutata
 la via di Sigerico, che i pellegrini
percorrevano a piedi fino a Roma,
 in segno di pentimento...

Elenco puntato - Parco del Magra  PARCO DEL MAGRA

 A Gennaio 2008 il Parco Naturale
Regionale del Magra è il territorio
eco-certificato più esteso d'Europa...

Elenco puntato - Golfo della Spezia  GOLFO DELLA SPEZIA

Tra la punta di Portovenere e il Capo Corvo si apre una delle più profonde insenature di tutto il litorale occidentale italiano, declamata nei versi di illustri poeti e nella quale è incastonata La Spezia, città sede di porto militare e mercantile, che oggi è anche punto di attracco per le navi da crociera...

Elenco puntato - Le Cinque Terre  LE CINQUE TERRE

Cinque borghi marinari il cui destino è sempre stato storicamente legato alla terra e all'agricoltura piuttosto che alla pesca. Un paradiso naturale della Liguria che nel 1997 è stato inserito dall'UNESCO tra i Patrimoni Mondiali dell'Umanità...

Elenco puntato - La Val di Magra  LA VAL DI MAGRA

Nobili, vescovi, mercanti e pellegrini
lungo l'asse della Via Francigena.
 Culture differenti per storia e tradizioni,
nei secoli, si sono sovrapposte
 e hanno permeato il territorio con
i segni del loro passaggio...

Elenco puntato - La Val di Vara  LA VAL DI VARA

La "Valle dei borghi rotondi"
è anche conosciuta come
la "Valle del biologico" per le sue
produzioni agricole ottenute con
metodi antichi e naturali.
Varese Ligure nel 1999 è stato il
1° comune ecologico d'Europa...

Elenco puntato - La Lunigiana  LA LUNIGIANA

La "Terra della Luna", in Italia,
ha la più alta concentrazione di
antichi castelli. Se ne contano
circa 160. Alcuni sono bellissimi e perfettamente conservati... 

 
 
 
 

Fotografie © GIOVANNI MENCARINI

 
Tuning Passione e arte delle quattro ruote
TUNING - Una Fiat Uno con interno stile discoteca (colore nero-azzurro)
Lunigiana Storica
Una cartina mostra il
territorio, un tempo abitato
dai Liguri Apuani, da dove
parte questo sito...
Blog del Novecento
Scoperte, invenzioni,
record e date da ricordare
del XX Secolo
Sfondi per desktop
Dal territorio una serie di immagini per abbellire lo schermo del vostro pc...
 
 
Vetture modificate nell'estetica e nella meccanica
Tuning è un termine inglese che significa «messa a punto», ma oggi la parola, riferita ai veicoli a motore, ha assunto il significato di «modifica». Per modifica s'intende apportare alla propria autovettura cambiamenti sia a livello estetico (carrozzeria, interni, bagagliaio...) che meccanico (motore, sospensioni, freni...).
Libera traduzione: se la vostra autovettura passa per le mani di un tuner, nella migliore delle ipotesi, anziché di un mezzo di trasporto, potreste ritrovarvi possessori di una discoteca o di un home theater o di un internet point, tutti viaggianti su ruote. E... non aprite il cofano motore !
Leggi e regolamenti: non bisogna confondere i «tuners» con coloro che organizzano corse clandestine o utilizzano l'auto per altri scopi illegali.
Anzi, questo culto delle quattro ruote fa si che i mezzi siano sempre controllati e messi a punto, con beneficio per la sicurezza e il confort di guida.
Il tuning meccanico è quello meno appariscente, ma sicuramente molto presente, e non si limita al solo motore. L'utilizzo di ammortizzatori più rigidi, una maggiore risposta dello sterzo, l'uso di pneumatici ribassati e freni maggiorati conferisce alla vettura un comportamento sportivo e determina una migliore tenuta di strada e precisione di guida.
Gli interventi sul motore sono quelli che hanno fatto sempre più discutere, perché spesso sono in contrasto con il Codice della Strada. L'abbassamento della testata (illegale) è un classico degli interventi sul propulsore. Alcuni applicano anche turbocompressori meccanici (potrebbero essere illegali) o chimici con bombole di protossido di azoto (pericolose ed illegali).
All'interno le auto tuning sono sempre estremamente curate. Molti particolari sono frutto di autocostruzione (dovuta al proprietario e/o amici e conoscenti) oppure a ditte specializzate che si servono di artisti del settore, e questo fa si che i veicoli abbiano un aspetto esclusivo e ricercato.
Negli anni Cinquanta le prime elaborazioni ai motori
Intorno alla metà del Novecento l'aggettivo più usato per indicare le modifiche alle caratteristiche di un'autovettura era «truccato». In Italia, negli anni '60, gli accessori sportivi dell'Abarth davano la possibilità a molti automobilisti di ritagliarsi un'auto a misura delle proprie esigenze.
La capostipite delle auto elaborate fu la mitica 500 preparata da Carlo Abarth che il 20 febbraio 1958 concluse una no stop di 7 giorni all'Autodromo di Monza, percorrendo 18.186,440 Km, alla media di 108,252 Km/h!
Oggi la nazione di riferimento è la Germania, dove leggi molto permissive consentono lo sviluppo di questo fenomeno costruttivo, ormai di massa.
Anche gli Inglesi sono maestri nel modificare artigianalmente qualunque elemento dell'auto, usando i propri garage come delle autofficine.
In Francia e Spagna le trasformazioni riguardano soprattutto l'estetica dei modelli, utilizzando kit in libera vendita o pezzi e fanaleria di altre vetture.
Nella Penisola il fenomeno è in netta crescita dopo uno stallo negli anni '70, ma ostacolato da una legislazione poco permissiva che richiede il nulla osta delle case costruttrici per omologare le modifiche.
TUNING - Profilo di una FIAT 500 Martini da competizione TUNING - Interni in pelle di BMW Serie 3 con tettuccio a scacchiera in tinta bianco/arancio TUNING - Cofano di OPEL Astra dove sono aerografati i personaggi della serie STAR TREK
In controtendenza e con logica soddisfazione dei tuners, a partire dal 1 ottobre 2015, sono entrate in vigore delle norme meno restrittive per montare sulle vetture cerchi e gomme di dimensioni maggiori rispetto a quelli previsti dalla carta di circolazione. La novità viene introdotta dal Disposto del Decreto Ministeriale n. 20 del gennaio 2013 che prevede l'omologazione obbligatoria delle ruote e regolamenta il codiddetto "ligh-tuning".
Gradi di elaborazione delle vetture tuning
Le autovetture tuning possono essere soggette a vari gradi di elaborazione ma la primaria suddivisione di queste macchine elaborate viene fatta riferendosi a tre categorie:
1) il soft-tuning, all'interno della quale si trovano quei mezzi che non vengono stravolti rispetto alle impostazioni di base della casa costruttrice. Piccole modifiche possono riguardare i cerchi in lega, l'assetto, l'oscuramento dei vetri, le carrozzerie sulle quali compaiono disegni e loghi atti ad identificare il modello o la casa costruttrice.
2) L'hard-tuning prevede invece delle elaborazioni molto più marcate tipo: disegni aerografati da artisti del settore sulle carrozzerie o negli interni, fanaleria sostituita con kit dedicati, adozione di alettone posteriore e cerchi in lega maggiorati, diversa mappatura della centralina del motore per rendere più brillanti le prestazioni.
3) Nell'extreme-tuning una vettura subisce delle elaborazioni molto importanti. In alcuni casi le modifiche sono talmente esagerate che la carrozzeria non è più riconoscibile rispetto all'impostazione di partenza. I mezzi diventano dei veri e propri prototipi, con gomme e cerchi esagerati, le portiere si aprono verso l'alto (vertical-doors), gli interni assomigliano a delle alcove con colori incredibili e accessori da fantascienza.
Tutte le categorie di appartenenza però non sono rigide e in ogni raduno ci possono essere delle varianti in base al tipo e al numero delle auto che vengono poste in esposizione.

In ogni caso, chi intende elaborare un veicolo a motore (sia nell'estetica sia nella meccanica) deve preventivamente accertarsi che le modifiche che intende apportare siano legali, ovvero non contrastino con le norme del Codice della Strada se intende utilizzare il mezzo per circolare su pubbliche vie o altri spazi equiparati.

Raduni e concorsi di estetica, meccanica, audio...
I raduni sono delle manifestazioni, in genere periodiche e annuali, dove i tuners si ritrovano per mettere in mostra le loro autovetture elaborate. Necessitano di grandi spazi aperti e per questo si svolgono spesso nelle periferie delle città e/o in luoghi molto ampi e decentrati, tipo un campo da calcio od un piazzale di una zona industriale.
In genere durante questi ritrovi vengono organizzati anche vari concorsi dove i mezzi iscritti sono sottoposti a controlli da parte di alcuni giudici. Queste rilevazioni possono essere di tipo visivo o strumentale: le prime riguardano soprattutto l'estetica delle vetture, le altre solitamente misurano la potenza del rombo del motore o l'impatto sonoro del car-audio che è stato installato a bordo. Al termine della giornata vengono stilate le relative classifiche e i proprietari delle macchine che hanno avuto il gradimento maggiore ricevono dei premi di vario genere.
Nei raduni tuning la mattinata è solitamente destinata all'accoglimento e alla registrazione dei veicoli. C'è chi arriva da molto lontano e necessariamente ha bisogno del suo tempo. Va rimarcato che molte autovetture devono essere ulteriormente preparate quando arrivano sul posto.
TUNING - Una FIAT Punto Abarth con cerchi in lega OZ Superturismo WRC TUNING - Bagagliaio di FORD Fiesta con car-audio HERTZ e subwoofer DRAGSTER DWA-155 TUNING - Portiera di VOLKSWAGEN Golf 4 dove sono alloggiati ben 16 altoparlanti
Ovvero vengono abbellite ed impreziosite con accessori supplementari che non possono utilizzare durante il viaggio di trasferimento (copritarga, luci multicolori, pannelli con altoparlanti, gadget esposti sulla carrozzeria, apparati video e audio ecc). Alcuni car-audio da competizione sono talmente potenti che non riescono a funzionare solo con l'energia fornita dalle batterie di bordo. Bisogna pertanto collegarsi ad un generatore autonomo o stendere i cavi per usufruire di una linea di alimentazione esterna.
Note e immagini dai raduni organizzati in zona
Elenco puntato  Portiere con altoparlanti   Elenco puntato  Interni e/o posti guida   Elenco puntato  Bagagliai con car audio e video
Elenco puntato  Cerchi in lega e gomme   Elenco puntato  500 Fiat e Giannini   Elenco puntato  Cofani con disegni aerografati
Elenco puntato  Vetture concept   Elenco puntato  Vani motore   Elenco puntato  Elaborazioni Ape Car   Elenco puntato  Leggendarie auto Usa
Il tuning come fenomeno sociale
Il tuning come fenomeno sociale è decisamente in costante espansione. Dai timidi e piccoli raduni artigianali dell'inizio anni duemila (dove si presentavano non più di poche decine di auto), siamo oggi passati a degli eventi che richiedono mesi e mesi di organizzazione.
Grazie alla rete, i tuners possono arrivare anche dall'estero e i veicoli che vengono posti in esposizione non sono più decine ma centinaia. L'handicap è la superficie espositiva, che deve essere sempre molto ampia. Il decentramento in luoghi periferici, se non supportato da un'adeguata pubblicità, può far si che la manifestazione rimanga ad appannaggio solo di un pubblico di appassionati.
Questo, per esempio, non accade sulla passeggiata Morin a La Spezia (ambiente centrale cittadino) dove il tuning può presentarsi anche agli occhi ammirati di tanti semplici cittadini che compiono la passeggiata domenicale.
TUNING - Portiera di Fiat Punto con disegno di un drago TUNING - Woofer e subwoofer Bolt "torture tested" TUNING - Interno di Peugeot 206 cabrio con "vertical doors"
L'aumento di popolarità del tuning inoltre ha fatto si che oggi un raduno possa trasformarsi in una grande festa motoristica, non legata a schemi fissi. Questo vuol dire che in esposizione potremmo trovare anche mezzi fuoristrada, auto e moto d'epoca, leggendarie vetture degli States, veicoli speciali, modelli radiocomandati. Tutti insieme appassionatamente, con un unico comune denominatore: la passione per i veicoli a motore, grandi o piccoli che siano.
Cerchi in lega, bagagliai, interni e vani motore...
Se dovessi fare una graduatoria delle modifiche più interessanti e/o esclusive osservate nei raduni tuning sicuramente metterei al primo posto l'allestimento dei bagagliai, che solitamente ospitano potenti car-audio con mastodontici subwoofer (german style). Ma non solo, perché ce ne sono alcuni organizzati a mo' di angolo bar o di ambiente domestico. Altri ancora possono contenere decine di pupazzi, pelouche, oggetti personali e perfino uno scheletro.
Anche gli interni presentano elaborazioni significative, con abbinamenti di colori che sono una delizia per gli occhi e portiere cariche di altoparlanti. Gli elementi esteticamente più modificati sono il volante, le pedaliere, la leva del freno a mano e il pomello del cambio. I sedili sono spesso rivestiti in pelle, anche trapuntata.
TUNING - Portiera con sette altoparlanti TUNING - Particolare di cerchi in lega e gomme ribassate TUNING - Cavallo alato aerografato sul cofano di una Ford Puma
I cerchi in lega non subiscono grossi ritocchi anche perché la vastità dei modelli a disposizione consente di scegliere l'accessorio che più si adatta allo stile della propria vettura. In genere possono essere ritinteggiati col colore della carrozzeria oppure finemente disegnati (ove possibile) da artisti del settore. Una modifica meccanica sui cerchi è altamente sconsigliabile e pericolosa. Pur tuttavia, ad un raduno ho trovato un tuner che per appiattire i cerchi della sua vettura li ha sottoposti ad una fresatura. Scelta molto discutibile...
All'ultimo posto devo mettere i disegni aerografati nei vano motore. Questi hanno una loro valenza se si abbinano ad un ambiente perfettamente lindo e ordinato. Invece il vano motore, per sua natura, si sporca facilmente di olio e polvere e, se non viene costantemente tirato a lucido, assume un aspetto trascurato che vanifica il bel colpo d'occhio dovuto all'opera d'arte che contiene.
 

Close Up

Fotografie, eventi, turismo, economia, arte e gastronomia

Le Alpi Apuane
Originano da movimenti tettonici del fondo marino e sono prevalentemente costituite di roccia (il notissimo marmo bianco). I calcari risalgono ad almeno 250 milioni di anni fa e ne fanno un "monumento geologico" unico al mondo...

Elenco puntato - Le Alpi Apuane

Ferrovia Aulla-Lucca
Il fascino dei treni d'epoca
e delle locomotive a vapore

Elenco puntato - Ferrovia Aulla-Lucca

Ferrovia Pontremolese
Una linea di vitale importanza
per La Spezia e la Lunigiana

Elenco puntato - Ferrovia Pontremolese

Infiorate a Brugnato
"Per tetto un cielo di stelle e
per strada un tappeto di fiori..."

Elenco puntato - Infiorate a Brugnato

Tall Ships alla Spezia
Provenienti dalla "Tall Ship's
Race 2007 Mediterranea, da
Alicante a Genova, alcuni fra i
più prestigiosi velieri d'epoca
hanno fatto tappa nel Golfo
della Spezia prima di lasciare
definitivamente il Mar Ligure.

Elenco puntato - Tall Ships alla Spezia

Festa della Marineria
La biennale manifestazione del
mare, nata nel 2009 alla Spezia,
ha raggiunto il culmine della
popolarità nel 2013 con la
presenza di 35 tra i velieri più
belli del mondo.

Elenco puntato - Festa della Marineria

Mezzi da lavoro storici
Autocarri, motocarri, bus, trattori
e altri veicoli che ci riportano
indietro nel tempo, nel ricordo dei sacrifici e dell'operosità di coloro
che li hanno guidati.

Elenco puntato - Mezzi da lavoro storici

Mezzi militari storici
Carri armati, autoblindo, jeep, motociclette, autocarri dei periodi bellici e non che tornano in auge durante i raduni organizzati dagli appassionati del settore.

Elenco puntato - Mezzi militari storici

La mitica Fiat 508 Balilla
Questa vettura rivoluzionaria venne ufficialmente battezzata il 12 aprile del 1932 al 5° Salone dell'Automobile di Milano. Aveva tre marce; era slanciata, veloce e consumava molto poco...

Elenco puntato - La mitica Fiat 508 Balilla

Antiche ricette in Lunigiana
Piatti prelibati di una cucina essenziale, ma non per questo meno saporita. Cibi dal sapore antico che tornano ad imbandire le nostre tavole dopo  essere stati riscoperti a nuova vita.

Elenco puntato - Antiche ricette in Lunigiana
 
 
 
 
TOLTE DAL CASSETTO - Finestre fotografiche su Liguria e Toscana
19037 S.Stefano di Magra - LA SPEZIA  IT
   

HOME PAGE

PHOTO MAGAZINE

SITE GALLERY

INFO/CREDITS

LINKS/MAIL

SITEMAP