Logo del sito "Tolte dal Cassetto" Finestre fotografiche su Liguria e Toscana

ARCHIVIO NEWS

HOME PAGE

PHOTO MAGAZINE

SITE GALLERY

INFO/CREDITS

LINKS/MAIL

SITEMAP

2010

2011

2012

2013

INDICE ARCHIVIO NEWS

GENNAIO 2010

MARZO 2010

APRILE 2010

MAGGIO 2010

GIUGNO 2010

LUGLIO 2010

AGOSTO 2010

SETTEMBRE 2010

OTTOBRE 2010

NOVEMBRE 2010

DICEMBRE 2010

 

EPOCA del 19 Aprile 1970 - Copertina dedicata al dramma nello spazio di Apollo 13

PRIMA PAGINA

<<

Archivio di grandi eventi
nazionali ed internazionali,
inchieste, reportages su
quotidiani e riviste celebri

 

FINESTRE APERTE
SUL TERRITORIO

Elenco puntato - Genova  GENOVA

Il capoluogo della Liguria
ha il centro storico più grande
d'Europa. Nel 2004 è stata la
"Capitale Europea della Cultura"...

Elenco puntato - Euroflora  EUROFLORA

In primavera, ogni 5 anni,
alla Fiera di Genova va in scena
lo spettacolo dei fiori per eccellenza.
I giardini più belli del mondo...

Elenco puntato - Via Francigena  VIA FRANCIGENA

Col Giubileo del 2000 è stata
definitivamente rivalutata
 la via di Sigerico, che i pellegrini
percorrevano a piedi fino a Roma,
 in segno di pentimento...

Elenco puntato - Parco del Magra  PARCO DEL MAGRA

A Gennaio 2008 il Parco Naturale
Regionale del Magra è il territorio
eco-certificato più esteso d'Europa...

Elenco puntato - Golfo della Spezia  GOLFO DELLA SPEZIA

Tra la punta di Portovenere e il Capo Corvo si apre una delle più profonde insenature di tutto il litorale occidentale italiano, declamata nei versi di illustri poeti e nella quale è incastonata La Spezia, città sede di porto militare e mercantile, che oggi è anche punto di attracco per le navi da crociera...

Elenco puntato - Le Cinque Terre  LE CINQUE TERRE

Cinque borghi marinari il cui destino è sempre stato storicamente legato alla terra e all'agricoltura piuttosto che alla pesca. Un paradiso naturale della Liguria che nel 1997 è stato inserito dall'UNESCO tra i Patrimoni Mondiali dell'Umanità...

Elenco puntato - La Val di Magra  LA VAL DI MAGRA

Nobili, vescovi, mercanti e pellegrini
lungo l'asse della Via Francigena.
Culture differenti per storia e tradizioni,
nei secoli, si sono sovrapposte
e hanno permeato il territorio con
i segni del loro passaggio...

Elenco puntato - La Val di Vara  LA VAL DI VARA

La "Valle dei borghi rotondi"
è anche conosciuta come
la "Valle del biologico" per le sue
produzioni agricole ottenute con
metodi antichi e naturali.
Varese Ligure nel 1999 è stato il
1° comune ecologico d'Europa...

Elenco puntato - La Lunigiana  LA LUNIGIANA

La "Terra della Luna", in Italia,
ha la più alta concentrazione di
antichi castelli. Se ne contano
circa 160. Alcuni sono bellissimi e perfettamente conservati...

 
 
 
 
EVENTI APRILE 2010
MASSA CARRARA - Vini per Verona

10 Aprile 2010

A Verona nel corso di VINITALY 2010

Sabato 10 Aprile, ore 11:00 nel Padiglione 8
c/o sala riservata alla Regione Toscana


“Percorso di degustazione sulle
cromature dei vitigni autoctoni della
provincia di Massa-Carrara”


Assaggio itinerante lungo un percorso di abbinamento
vino-prodotto tipico, seguendo l'itinerario dettato dal colore.


L'Assessorato all'Agricoltura della Provincia, la Strada del vino dei Colli di Candia e di Lunigiana e il Consorzio di tutela del vino DOC Candia dei Colli Apuani, insieme alle Cantine più rappresentative del comparto, per i loro ospiti hanno programmato non la classica degustazione, bensì una passeggiata tra aromi e sapori del territorio, con l'obiettivo di ottimizzare l'abbinamento più adatto per un determinato vino.

All'incontro, saranno presenti animatori ed esperti dei prodotti che potranno intervenire in modo conviviale con i partecipanti e saranno a loro disposizione per ogni richiesta.

In anteprima, verranno illustrati le nuove vinificazioni previste dall'inserimento nel disciplinare della DOC Candia dei Colli Apuani, tra cui il Candia dei Colli Apuani Vermentino, e lo “Spino Fiorito (Le piccole grandi Italie del bicchiere)”, mostra-mercato che si terrà dal 29 aprile al 2 maggio p.v. al Castello Malaspina di Massa.
 
SARZANA - La lista civica ringrazia

Aprile 2010

Attraverso l'Associazione Culturale ProgettoUomo, la lista civica indipendente "Terra del Magra-Sarzana", che si è recentemente e per la prima volta presentata alle amministrative di Sarzana, ringrazia tutti i sostenitori votanti per il gratificante risultato elettorale ottenuto, e i non votanti per l'entusiasmo trasmesso. Tale risultato, pur non avendo consentito ingressi nel Consiglio comunale, rimane comunque prezioso perché frutto di una campagna elettorale strutturata non secondo il convenzionale sistema partitico, ma sulla credibilità conquistata in anni di impegno nel territorio dai Comitati popolari e nella convinzione che solo attraverso la cultura si possano produrre le migliori azioni politiche.

Info a cura di Maria Clotilde Fiori Pucci  - Associazione Culturale ProgettoUomo
 
ARCOLA - Club della lettura

Aprile 2010

giovedì 15 aprile - ore 17:00
presso la Sala Polivalente della
BIBLIOTECA CIVICA DI ARCOLA
Cristina Comencini

DUE PARTITE

Feltrinelli Editore, 2006 - Anni Sessanta, quattro donne giocano a carte in una casa. Ogni giovedì, da molti anni, si riuniscono per fare una partita, chiacchierare, passare il pomeriggio. Portano con sé le loro bambine che giocano nella stanza accanto. Nessuna di loro lavora, fanno le madri, le mogli, si conoscono da molto tempo. Una di loro è incinta del primo bambino. Durante il primo atto della commedia vediamo intrecciarsi le loro storie tra comicità ed emozioni, il tutto scandito dai primi dolori della partoriente: il tema più forte è quello della maternità, dei vari modi d'intenderla. E la fine del primo si chiude con una nascita: il palcoscenico deserto, le carte abbandonate sul tavolo verde, le voci trafelate delle donne fuoriscena. Secondo atto oggi, quattro donne s'incontrano in un'altra casa, sono vestite di scuro. Si sono riunite dopo il funerale di una delle loro madri che si è suicidata. Capiamo che sono quelle bambine che nel primo atto giocavano nella stanza accanto. A poco a poco le colleghiamo una dopo l'altra alle madri. Qualche volta per rassomiglianza, qualche volta per assoluto contrasto. Due epoche, due modi di essere donne. Sono più felici queste donne, più realizzate? A tratti pare essersi spezzata una catena, meglio o peggio, chi lo sa? Inevitabile. Ma l'identità stessa femminile sembra a tutte loro qualcosa di indefinibile e perciò perennemente a rischio, oggi come ieri. Una specie di energia, di follia che non vuole farsi disarmare, che risorge sempre dalla morte per dare la vita.

CRISTINA COMENCINI (Roma, 8 maggio 1956) è una regista, sceneggiatrice e scrittrice italiana.

Figlia del regista Luigi, è a sua volta sceneggiatrice, regista di film di successo e autrice di numerosi libri. Dopo la laurea in Economia e Commercio esordisce alla regia nel 1988 con "Zoo", cui seguono "I divertimenti della vita privata" "La fine è nota" (dal romanzo di G. Holliday Hall), "Va dove ti porta il cuore" (dal best seller di Susanna Tamaro), "Il più bel giorno della mia vita" e "La bestia nel cuore". Quest'ultimo film è stato designato a rappresentare l'Italia alla cerimonia dei Premi Oscar 2006 nella categoria «miglior film straniero», dopo che il film "Private" di Saverio Costanzo,  inizialmente nominato per l'Italia, era stato scartato dall'Accademy poiché girato in una lingua diversa dall'italiano.
I SUOI LIBRI
1997 Il cappotto del turco - Due sorelle, due figlie del Sessantotto, due scelte di vita opposte e un misterioso e affascinante avventuriero turco tra loro.
2002 Matrioska - Una donna monumentale. Una scultrice avanti con gli anni, grassa e malata. Una donna giovane, aspirante scrittrice, accetta di scriverne la biografia ed entra in rapporto con lei, un rapporto difficile, che genera incontri e conversazioni registrate.
2005 La bestia nel cuore - Sabina è una doppiatrice cinematografica; Franco, il suo uomo, è invece un attore a tutto tondo. Quando resta incinta, Sabina preferisce lasciare all'oscuro il compagno e passare il Natale in America, ospite del fratello. L'idea di dar forma a una famiglia la costringe a riflettere sulla sua, sull'apparente lindore e rigore che la memoria continua a restituirle.
2006 Le pagine strappate - A Roma, in una casa dei quartieri alti, una ragazza s'ammala d'una crisi depressiva. Affiorano in superficie, tra i famigliari, conflitti sopiti, gelosie infantili, rimorsi, sentimenti repressi. Da questo interno a più voci, si alza e prende forma il racconto, che essenzialmente è la storia d'un rapporto tra padre e figlia.
2006 Passione di famiglia - Come in una partita a poker, avventurosa e interminabile, due sorelle di natali aristocratici scartano e giocano le carte della loro vita, di quella delle loro dieci figlie e delle cinquanta nipoti. In una Napoli ironica e piena di colore, un racconto punteggiato da figure femminili, portatrici di un destino di passione: per il gioco, insopprimibile vizio di famiglia e per le disgrazie del cuore, cui si abbandonano anima e corpo.
2006 Due partite
2007 L'illusione del bene - Il protagonista è un uomo svuotato, malinconico, deluso. Ha creduto con passione all'ideale comunista e, dopo quasi dieci anni, non si è ancora del tutto rassegnato al crollo di un mondo e alla resa di quanti, come lui, avevano coltivato quella fede politica. Mario ha creduto con altrettanta passione nella famiglia, e ha cercato di crearsene una: non ci è riuscito, nonostante abbia cresciuto con dedizione e con pazienza prima i figli della moglie e poi quello nato dal suo matrimonio. Anche sul fronte professionale - è giornalista televisivo - sente fatiche e stanchezze. L'incontro occasionale con Sonja, una giovane pianista russa che vive con l'altera nonna e la figlia di pochi anni, lo risucchia in una storia tragica e misteriosa.
2009 Quando la notte - È estate. Marina è in montagna con il figlio piccolo, sola di fronte alla propria incapacità di essere la brava madre che dovrebbe, che vorrebbe, essere. Il suo padrone di casa, Manfred, è un montanaro rude e silenzioso, che nasconde con la ruvidezza il trauma di un doppio abbandono: quello della madre e quello della moglie, che gli ha portato via anche i figli. Il figlio di Marina accidentalmente cade dal tavolo, il sangue scorre, lei è incapace di reagire. Manfred salva il bambino e scopre il "segreto" di quella donna che ha continuato a spiare: Marina non è in grado di accudire il suo bambino. Ben presto però anche Manfred viene smascherato come l'uomo traumatizzato e angosciosamente solo che è: lo smascheramento è tanto più doloroso perché avviene dopo un incidente (in montagna, là dove lui dovrebbe sentirsi più sicuro e forte) nel quale rischia di perdere la vita ma viene salvato da Marina.
 
GENOVA - Nascita delle Nazioni

dal 15 al 18 Aprile 2010

da giovedì 15 a domenica 18 aprile 2010
presso il Palazzo Ducale
Piazza Matteotti, 9  - 16123 GENOVA

LA STORIA IN PIAZZA
a cura di Donald Sassoon (*)

Sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana

Per quattro giorni a Genova - dal 15 al 18 aprile - storici, attori, registi, scrittori provenienti da tutta Europa e dagli Stati Uniti parleranno di nazioni, identità, nazionalismi, patrie, democrazia, costituzioni.
La Storia in Piazza dedica la sua prima edizione alla Nascita delle Nazioni in coincidenza con le celebrazioni per l'anniversario della partenza dei Mille da Quarto e apre le manifestazioni per i 150 anni dell'Unità Nazionale.
Dalla Francia alla Germania, agli Stati Uniti, all'Italia la “nascita della nazione” ha dato luogo a culture, simboli, identità che nel corso del tempo hanno segnato la storia delle singole comunità nazionali e si confrontano oggi con i processi di globalizzazione.

A Palazzo Ducale, dalle nove a mezzanotte incontri, tavole rotonde, teatro, concerti, rassegne cinema e video, giochi, mostre, libri, vini, gastronomia e tante attività per le scuole.
Oltre 60 eventi tra passato e presente per leggere i cambiamenti del mondo di oggi, per divertirsi con la storia e con le grandi parole del nostro tempo...

Ingresso gratuito a tutte le iniziative

(*) Donald Sassoon è professore di Storia Europea Comparata al Queen Mary dell'Università di Londra. Ha di recente pubblicato La Cultura degli Europei dal 1800 a oggi (Rizzoli 2008), dove intraprende un ambizioso viaggio alla ricerca delle origini storiche del concetto di ‘cultura”.
È partendo da questo interrogativo che Sassoon, in una monumentale analisi comparativa delle opere che hanno costruito l'immaginario europeo degli ultimi secoli, smantella la tradizionale distinzione tra cultura alta e bassa.

 
LA SPEZIA - WWF e Porta la Sporta

 dal 17 al 25 Aprile 2010

Logo del WWF - World Wide Fund For Nature - Fondo Mondiale per la Natura Sabato 17 aprile dalle 9:00 in poi parte la settimana di Porta la Sporta, una campagna nazionale contro l'utilizzo dei sacchetti di plastica.
Il WWF La Spezia sarà in piazza Ramiro Ginocchio, insieme al Meetup di La Spezia, per aprire ufficialmente la campagna e per sensibilizzare i cittadini all'utilizzo di borse riutilizzabili a discapito dell'usa e getta.
Scopo dell'evento è anche quello di sensibilizzare i negozianti i quali hanno un grande potere nella riduzione dei sacchetti.
Bisogna ricordare che i sacchetti hanno una vita media di utilizzo di 20 minuti ma rimangono per molte decide di anni creando gravi problemi, soprattutto al mondo marino, dove gran parte di questi si deposita. La diretta conseguenza è la morte di delfini e tartarughe, solo per fare un esempio.
Vi aspettiamo numerosi.

Il presidente Giovanni Ponzanelli
 
SARZANA - Maratona in libreria

23 Aprile 2010

La Giornata Mondiale del Libro 2010, indetta dall'Unesco,
è dedicata al libro come superamento delle barriere culturali.
Per celebrare questa ricorrenza viene organizzata a Sarzana una
non-stop di lettura da realizzarsi con la partecipazione di tutti i lettori...!

Leggimi un Libro
piccola maratona di lettura spontanea

Venerdi 23 aprile 2010 - dalle ore 10:00 alle 22:00
30 LETTORI
15 MINUTI A TESTA
1 LIBRO DA RACCONTARE

"C'è una giornata in cui tutto il Mondo festeggia i libri. Ognuno festeggia a modo suo. C'è chi invita un Autore di grido, chi fa gli sconti sui tascabili... In questo modo tu porta con te le tue PAGINE DEL CUORE (quello che vuoi: il brano di un romanzo, una poesia, un racconto breve, il passo di un saggio che ti ha illuminato). Ti verrà dato un microfono e un leggìo.
Tu leggerai e così le tue pagine - insieme a un po' del tuo cuore - andranno in giro per la libreria, tra la gente, fino in strada!...
Sarai insieme a tanti altri e dal mattino alla sera potrai partecipare ad una NON-STOP DI LETTURA. Una maratona di libri lungo la strada di inchiostro che altri lettori avranno deciso di percorrere insieme!
"

ORGANIZZAZIONE:
Libreria "IL TERZO LUOGO" - libri e incontri
Via Fiasella, 75 - Sarzana - Tel: 0187 621305
 
ROMA - Racconti Pellegrini

24 e 25 Aprile 2010

sabato 24 e domenica 25 aprile
alle ore 16:30
in Castel Sant'Angelo - ROMA
Sala Paolina

In occasione della
XIIa Settimana della Cultura
Programma della manifestazione "Racconti Pellegrini" in Castel Sant'Angelo - Roma
e in collaborazione con il
MiBAC (D.G. per la Valorizzazione Patrimonio Culturale - Servizio II - Comunicazione e Promozione)


AIVF - Association Internationale Via Francigena presenta:

"Siti e itinerari
sulla Via Francigena in Italia"

a cura di Adelaide Trezzini
introduzione a cura della dr.ssa Luigina Dimattia, direttrice di Castel Sant'Angelo


L'iniziativa ha la finalità di far conoscere, tutelare, promuovere e rendere fruibile il patrimonio storico, culturale e religioso, costituitosi nei secoli lungo una delle più importanti vie del pellegrinaggio. Nell'occasione verranno inoltre presentati i luoghi quali scenari possibili per futuri eventi culturali-teatrali itineranti.

Seguirà un monologo teatrale,“Il Giullare Pellegrino” - commovente e divertente storia della giullaressa “Faustina" - scritto e diretto da Lorenzo Cognatti, con Marinella Montanari.

Organizzazione JOBEL TEATRO
 
GENOVA - Camminata triangolare

dal 25 aprile al 2 giugno 2010

domenica 25 aprile 2010
dall'area del Porto Antico di
GENOVA

è avvenuta la partenza di

GeMiTo
in cammino tra paesaggi ed economie
un'iniziativa dell'associazione di promozione sociale
CamminAmare e di itinerAria s.a.s.

Un viaggio a piedi lungo l'ex triangolo industriale, alla ricerca della bellezza e di uno stile di vita "più lento, più profondo, più dolce".
Una camminata-evento lunga più di un mese, che racconterà persone e iniziative che producono ricchezza rispettando il territorio e chi lo abita.
Una connessione di realtà economiche che funzionano con una rete “a bassa velocità”, su cui far transitare le persone, le loro idee e le loro esperienze, e anche le energie e l'ottimismo necessari per metterle in pratica.
Un esperimento di comunicazione che utilizzerà tecnologie innovative: una mappa interattiva on line si popolerà giornalmente di video, fotografie, racconti per documentare l'esplorazione di un lungo itinerario inedito: 707 km di tracciato GPS saranno pubblicati on line, a disposizione di chiunque voglia ripercorrere il viaggio dopo una settimana, un mese, un anno.
Ge.Mi.To è partito il 25 aprile dal Porto Antico di Genova, un luogo storico di incontri e di scambi, oggi più vivo che mai; stesso luogo per l'arrivo, dopo molti chilometri percorsi rigorosamente a piedi, per dar vita a una camminata-evento triangolare che avrà in Torino e Milano gli altri due vertici, e come direttrici i lati del triangolo industriale. Nelle prime 6 tappe del viaggio si uniranno ai viandanti i quattro asinelli di Massimo Montanari.
Chiunque potrà camminare insieme al gruppo fisso. Sarà sufficiente recarsi all'ora prestabilita nel punto di partenza di ogni tappa, indicato nella TABELLA DEL VIAGGIO
(scaricabile in formato .pdf). La partecipazione è gratuita; l'assicurazione (obbligatoria) costa 2 Euro al giorno.
I cammin-attori fissi sono Riccardo Carnovalini (fotografo e camminatore), Alberto Conte (progettista e organizzatore di viaggi “lenti”), Gianluca Bonazzi (raccoglitore di storie) e Claudio Jaccarino (pittore), a cui si aggiungeranno giorno dopo giorno altri appassionati dei viaggi lenti che si presenteranno nei luoghi e agli orari previsti. Gli appuntamenti saranno soprattutto nelle stazioni ferroviarie per favorire l'uso del mezzo pubblico, con l'esplicito suggerimento a liberarsi dell'automobile, anche per un solo giorno.
L'organizzazione del viaggio è simile a quella del CamminaFrancigena, la camminata-evento gestita nel 2008 e 2009 da itinerAria, e del CamminAmare, organizzato sempre nel 2008 e 2009 da Riccardo Carnovalini.

GE.MI.TO. è patrocinato dal Touring Club Italiano

Logo - GeMiTo - In cammino tra paesaggi ed economie, un viaggio a piedi lungo l'ex triangolo industriale Genova-Milano-Torino

 

Logo dell'Associazione CamminAmare

 

Logo di itinerAria s.a.s.

 

Media Partner:

Logo de Il Movimento Lento

 

In gemellaggio con:

Logo Italica 150, viaggio a piedi dalla Vetta d'Italia a Capo Passero, nel 150° anno dell'unità nazionale

 

Nelle pagine interne:

 

L'area del
Porto Antico di Genova

 
MASSA - Enogastronomia made in Italy

Aprile 2010

da giovedì 29 aprile a domenica 2 maggio 2010
al Castello Malaspina di Massa

Sesta Edizione di
Spino Fiorito
“Le piccole grandi Italie del bicchiere”

L'edizione 2010 sarà caratterizzata da alcune new-entry, come il video-chef Fabio Campoli, e vedrà la conferma di molte presenze, tra cui Beppe Bigazzi e i 100 produttori.

L'apertura della mostra-mercato biennale, che è un'unione di più progetti a favore dell'enogastronomia made in Italy, sarà completamente effervescente, con l'esposizione di prodotti di oltre 100 aziende.
Dopo l'inaugurazione, i Tecchiaioli proporranno un brindisi a modo loro e con i brividi, in arrampicata sulla parete del maniero.
Ma il momento clou della giornata è previsto per il primo pomeriggio: nel Salone di Rappresentanza, saranno protagonisti gli “spumanti” d'Italia, presentati da Giampietro Comolli, direttore di Altamarca Associazione-Colline del Veneto e già direttore del Forum degli Spumanti, e quelli sperimentali, ottenuti da bacche autoctone della Provincia e illustrati dal professor Giancarlo Scalabrelli dell'Università di Pisa.
Per continuare sulla linea frizzante, le “bollicine” potranno essere degustate, dietro prenotazione, nel salotto del Castello durante il primo degli appuntamenti quotidiani “Le emozioni del vino tra le pietre parlanti”. Il rendez-vous promette di accendere tutti i sensi dei partecipanti, non solo grazie ai “nettari di Bacco”, ma anche per mezzo di musiche, letture di brani di libri e interventi teatrali.

La rassegna enologica, che comprende anche prodotti tipici e conta ogni volta circa 30.000 visitatori, quest'anno si distingue anche per un altro particolare motivo: oltre ad ospitare come sempre il movimento non-profit Identità Immutate®, che, sua diretta estensione, nel 2002 ha avuto qui il suo battesimo, accoglie anche il progetto "TerrAgir" e gli esponenti dell'iniziativa "Il Triangolo del Gusto" e della "Promozione del territorio Transfrontaliero".
In pratica aderiscono all'evento molti territori coinvolti in diversi progetti, che abbracciano quasi tutte le regioni italiane e sconfinano addirittura in Corsica.

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA:
Provincia di Massa-Carrara
Settore Agricoltura, Foreste, Caccia, Pesca e Sport
Via Marina Vecchia, 78 - 54100 Massa - Tel.0585/816 574-566-573
TOLTE DAL CASSETTO - Finestre fotografiche su Liguria e Toscana
 

HOME PAGE

PHOTO MAGAZINE

SITE GALLERY

INFO/CREDITS

LINKS/MAIL

SITEMAP