Logo del sito "Tolte dal Cassetto"

Finestre fotografiche su Liguria e Toscana

Via Francigena
Sentiero VF2 di valle tra Aulla e Sarzana

HOME PAGE

PHOTO MAGAZINE

SITE GALLERY

INFO/CREDITS

LINKS/MAIL

SITEMAP

 
 
EPOCA del 13 giugno 1954 (Conquista del K2) - In copertina Lacedelli e Abram, fotografati al campo base a 5.000 m., mentre studiano la montagna da scalare

PRIMA PAGINA

<<

Archivio di grandi eventi
nazionali ed internazionali,
inchieste, reportages su
quotidiani e riviste celebri

 

FINESTRE APERTE
SUL TERRITORIO

Elenco puntato - Genova  GENOVA

Il capoluogo della Liguria
ha il centro storico più grande
d'Europa. Nel 2004 è stata la
"Capitale Europea della Cultura"...

Elenco puntato - Euroflora  EUROFLORA

In primavera, ogni 5 anni,
 alla Fiera di Genova va in scena
lo spettacolo dei fiori per eccellenza.
I giardini più belli del mondo...

Elenco puntato - Via Francigena  VIA FRANCIGENA

Col Giubileo del 2000 è stata
definitivamente rivalutata
 la via di Sigerico, che i pellegrini
percorrevano a piedi fino a Roma,
 in segno di pentimento...

Elenco puntato - Parco del Magra  PARCO DEL MAGRA

A Gennaio 2008 il Parco Naturale
Regionale del Magra è il territorio
eco-certificato più esteso d'Europa...

Elenco puntato - Golfo della Spezia  GOLFO DELLA SPEZIA

Tra la punta di Portovenere e il Capo Corvo si apre una delle più profonde insenature di tutto il litorale occidentale italiano, declamata nei versi di illustri poeti e nella quale è incastonata La Spezia, città sede di porto militare e mercantile, che oggi è anche punto di attracco per le navi da crociera...

Elenco puntato - Le Cinque Terre  LE CINQUE TERRE

Cinque borghi marinari il cui destino è sempre stato storicamente legato alla terra e all'agricoltura piuttosto che alla pesca. Un paradiso naturale della Liguria che nel 1997 è stato inserito dall'UNESCO tra i Patrimoni Mondiali dell'Umanità...

Elenco puntato - La Val di Magra  LA VAL DI MAGRA

Nobili, vescovi, mercanti e pellegrini
lungo l'asse della Via Francigena.
Culture differenti per storia e tradizioni,
nei secoli, si sono sovrapposte
e hanno permeato il territorio con
i segni del loro passaggio...

Elenco puntato - La Val di Vara  LA VAL DI VARA

La "Valle dei borghi rotondi"
è anche conosciuta come
la "Valle del biologico" per le sue
produzioni agricole ottenute con
metodi antichi e naturali.
Varese Ligure nel 1999 è stato il
1° comune ecologico d'Europa...

Elenco puntato - La Lunigiana  LA LUNIGIANA

La "Terra della Luna", in Italia,
ha la più alta concentrazione di
antichi castelli. Se ne contano
circa 160. Alcuni sono bellissimi e perfettamente conservati...

 
 
 
 
Caprigliola
CAPRIGLIOLA - Panorama del centro storico
NOTE SULLA VF
Tratto Tosco-Ligure
Eventi, iniziative...
Francigena di valle
 
ALTRI BORGHI
Bibola
Caprigliola
Ponzano Superiore
Vecchietto
 

Blocco Notes

Caprigliola di Aulla
Situata sulla riva sinistra del Magra è una località storica interessante, già baluardo dei Vescovi Conti di Luni, con la sua imponente cinta muraria medicea del Cinquecento ed in alto i resti del "castrum" medievale e la suggestiva torre rotonda romanica del XIII secolo.
Il borgo è costruito in posizione dominante sia del corso del Magra che della terra di S.Stefano Magra dove, accanto alla pieve, gia dal 981 si teneva un fiorente mercato. Posto a sentinella della strada di fondovalle, intorno al 1185 è già centro fortificato, cinto da mura che destarono attenzione anche nel Duca d'Alba mentre scendeva al porto di Lerici accompagnato dal Granduca di Toscana Cosimo I dei Medici.
Al suo interno si costruisce il "Palatium Domini Episcopi", edificio poi trasformato in chiesa parrocchiale. La costruzione, della quale restano ancora significative tracce, era utilizzata dai Vescovi di Luni come residenza estiva e luogo sicuro dopo la prima assegnazione ad opera del Barbarossa. Visibili anche i resti del cassero di Enrico da Fucecchio.
Nel 1404 Caprigliola passerà a Firenze e nel 1556 Cosimo de' Medici ordinerà la costruzione dell'imponente cinta muraria bastionata che lo circonda, tipico esempio di tecnica ingegneristica militare.
CAPRIGLIOLA - Così si presenta di notte quando è illuminata a festa: sembra una nave

Illuminata a festa sembra una nave

Sotto il poggio di Caprigliola si trovava un importante, sebbene pericoloso, punto di guado verso la sponda destra della Magra.

CAPRIGLIOLA - Il cuore del centro storico

Il borgo

Chi usufruiva di questo guado erano i pellegrini che lì provenivano da nord e da sud per recarsi via terra verso Santiago de Compostela, altra grande meta di pellegrinaggio per venerare, in terra di Galizia, le reliquie dell'apostolo San Giacomo.  In questo luogo è sempre esistita la possibilità di

passare il fiume, testimoniata dalla presenza del ponte o della scafa; sotto il poggio di Caprigliola, infatti, il fiume ha un letto stabile, poichè le sue acque, uscendo dalla curva di Stadano Bonaparte  ed incontrando la base di macigno del Monte Zecchino, dalla configurazione molto acclive, tendono a spostarsi verso la riva opposta.
La costruzione del Ponte Medievale, opera del maestro Giacomo di Sestri Levante, è risalente alla fine del Trecento. Come tutti i ponti sul Magra sembra essere stato distrutto dalla piena che il cronista De Faie ricorda nelle sue memorie. Le sue rovine riappaiono quando viene disboscata la fitta vegetazione che cresce lungo il letto del Magra al fine di favorire il deflusso delle acque durante le piene.
Di fronte ai resti del Ponte Medievale, che metteva in comunicazione la Via Francigena con la Strada Regia e la sponda ligure del Magra, si trova la villa padronale del cavaliere della famiglia Negri-Pavesi di Pontremoli.
E' un edificio piuttosto trascurato, con giardini su più livelli quasi cancellati dalla vegetazione. Nel fabbricato di servizio, adiacente la strada, si può comunque notare la sagoma di un arco barocco mistilineo, del tutto simile a quello del portico del Santuario della Madonna degli Angeli, che venne magnificamente dotato dalla famiglia Negri e ornato, nel 1763, con un altare in marmo dello scultore Giovanni Baratta. Probabilmente un segno di devozione alla Vergine che, secondo la leggenda, aveva salvato il loro cavaliere da un attacco dei briganti che infestavano la zona.
Fonti:
- COMUNE DI AULLA - Assessorato al Turismo ed alla Cultura;
- "PROSEGUENDO PER LA VIA FRANCIGENA" - studio di Roberto Ghelfi
 

Close Up

Fotografie, eventi, turismo, storia e news del territorio...

Le Alpi Apuane
Originano da movimenti tettonici del fondo marino e sono prevalentemente costituite di roccia (il notissimo marmo bianco). I calcari risalgono ad almeno 250 milioni di anni fa e ne fanno un "monumento geologico" unico al mondo...

Grafica elenco puntato link

Le vie di pellegrinaggio
I pellegrinaggi a Gerusalemme iniziarono già dai primi secoli dopo la morte di Cristo. La via Francigena non vide solo il passaggio di pellegrini ma anche di viandanti, militari e mercanti che misero a confronto la loro cultura con quella dei territori attraversati...

Grafica elenco puntato link

Sentieri della Via Francigena
Una cartina del CAI traccia
i sentieri storici della
Via Francigena tra Aulla e
Sarzana, che sono
nuovamente percorribili dopo
essere stati ripuliti e segnalati...

Grafica elenco puntato link

Il Canale Lunense
Inaugurato nel maggio 1930, prende acqua dal fiume Magra, nei pressi di Isola di Caprigliola, ed è la più importante opera idraulica ad uso irriguo della vallata. Sulle sue sponde oggi scorre una pista ciclo-pedonale che viene utilizzata anche come percorso alternativo della Via Francigena...

Grafica elenco puntato link

Il Castello della Brina
Importanti ricerche archeologiche vengono compiute su quelli che sono i resti di questo maniero posizionato sul sentiero di monte della Via Francigena, tra Ponzano Superiore e Falcinello...

Grafica elenco puntato link

Carta della Lunigiana Storica
Una cartina con note mostra il
territorio, un tempo abitato dai
bellicosi Liguri Apuani, da dove parte questo sito...

Grafica elenco puntato link

Liguri Apuani e Statue Stele
Le radici più profonde delle
comunità lunigianesi affondano
fino alle soglie della protostoria.
Mari e monti un tempo erano
occupati dalla bellicosa
popolazione dei Liguri Apuani...

Grafica elenco puntato link

Antiche ricette in Lunigiana
Piatti prelibati di una cucina essenziale, ma non per questo meno saporita. Cibi dal sapore antico che tornano ad imbandire le nostre tavole dopo  essere stati riscoperti a nuova vita...

Grafica elenco puntato link

Pietrasanta città d'arte
Città a vocazione turistica, Pietrasanta è considerata il capoluogo storico della Versilia e la capitale della lavorazione artistica del marmo...

Grafica elenco puntato link
 
 
 
 
TOLTE DAL CASSETTO - Finestre fotografiche su Liguria e Toscana
19037 Santo Stefano di Magra - LA SPEZIA  IT
   

HOME PAGE

PHOTO MAGAZINE

SITE GALLERY

INFO/CREDITS

LINKS/MAIL

SITEMAP