MONTEDIVALLI (frazione di Podenzana) - L'impianto della Pieve di Sant'Andrea di Castello, già dichiarata monumento nazionale
 
 
PODENZANA
Pieve di Sant'Andrea
Grafica elenco puntato  Panoramica all'esterno
Grafica elenco puntato  Panoramica all'interno
Grafica elenco puntato  Scalinata di accesso
Elenco puntato link  Altre immagini di Podenzana
 
E' stata eretta nella frazione di Montedivalli, una località già citata in un documento di Ottone I del 963. La Pieve è invece ricordata nel lungo elenco del privilegio di Papa Eugenio III al vescovo di Luni. Si tratta di un bell'esempio di romanico, con facciata a due spioventi. L'abside centrale, cui si affiancano un abside minore e la torre campanaria, è decorata con archetti pensili scolpiti a motivi vegetali ed animali. Nella figura in pietra, con libro e bastone da viaggio, scolpita in alto nella facciata, è forse identificabile San Jacopo.
L'incuria umana e lo scorrere del tempo ne avevano profondamente segnato le strutture tanto che, il 4 marzo 2002 era stata chiusa perché pericolante. Dopo importanti e lunghi interventi strutturali e di consolidamento per il miglioramento statico del monumento e del relativo versante, l'antica Pieve di Sant'Andrea di Castello di Montedivalli è stata riconsegnata al culto domenica 11 dicembre 2011 con una solenne cerimonia.

MONTEDIVALLI - La Pieve di Sant'Andrea di Castello
Arte delle Pievi    Note sul comune di Podenzana    La Lunigiana    Via Francigena Eventi    Site Gallery

www.toltedalcassetto.it